Stampa

Comunicato Stampa "scuole sicure" e "scuole belle"

 

È stato pubblicato il piano di  edilizia scolastica varato dal Governo Renzi ove sono inseriti gli importi dei finanziamenti destinati al Comune di Piraino.

Il piano di edilizia scolastica, voluto dal Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, annunciato fin dal suo discorso di fiducia alle Camere del 24 febbraio 2014, ha preso il via.
Fra i ventidue Comuni della Provincia di Messina, destinatari degli importi dei finanziamenti più cospicui, finalizzati ad interventi  denominati “scuole sicure” il Comune di Piraino è il quarto per rilevanza dell’importo ottenuto, con un finanziamento di € 792.634,00, il quale sarà destinato alla realizzazione di interventi per la messa in sicurezza da effettuarsi nel plesso scolastico di Zappardino.
Il progetto  era stato redatto dall’Ufficio Tecnico comunale ed è stato approvato con atto deliberativo n. 171 del 13/09/2013.
Inoltre tutte le scuole del comune di Piraino sono state inserite ne’’anagrafe dell’edilizia scolastica regionale ai fini della realizzazione di interventi di piccola manutenzione necessari.  
Per tali piccoli interventi sono arrivati due ulteriori finanziamenti uno di € 9.456,97 ed un altro di  € 8.270,10.
I due finanziamenti di importi minori, sempre inseriti nel medesimo piano, sono stati  previsti per interventi denominati “scuole belle” in essi si ricomprendono investimenti di decoro o piccola manutenzione.
Viva soddisfazione del Sindaco D.ssa Maniaci e dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Lara Cusmano che affermano : “E’ stato importante essere riusciti a captare questa opportunità in un periodo nel quale c’è un’estrema carenza di risorse economiche tale da compromettere persino l’ordinario funzionamento dei servizi comunali.
Questa Amministrazione si ripromette di non tralasciare nessuna occasione al fine di rilanciare, compatibilmente con le risorse disponibili, l’attività imprenditoriale e lavorativa del territorio operando sempre col fine di portare benessere alla cittadinanza.”