Articoli

Stampa

Slittano i pagamenti di tributi ed altre entrate comunali per imprese e famiglie

Slittano i pagamenti di tributi ed altre entrate comunali per imprese e famiglie

Questa situazione di emergenza sta provocando gravi ripercussioni economiche su tutti i cittadini. Per questo fino al 31 Maggio è sospeso il pagamento dei tributi comunali (Tari, Imu). In questo lasso di tempo non verranno inviate nuove bollette, né accertamenti, cartelle esattoriali e ingiunzioni per i pagamenti pregressi.

Considerata la chiusura forzata imposta alle diverse attività commerciali, l'Amministrazione comunale sta vagliando una proposta per esentare il pagamento della pubblicità e della tosap (tassa per l'occupazione di suolo pubblico) per il periodo compreso tra l'1 Marzo ed il 31 Maggio e sospendere il pagamento dei canoni dei locali di proprietà comunale destinati all'esercizio di attività commerciale sino alle rispettive riaperture.